Progettazione dell'impianto di Pectus Excavatum su computer

Come trattare il Pectus Excavatum?

Autore: Pr Jean-Pierre Chavoin, ex-capo del Reparto chirurgia plastica dell'ospedale universitario di Tolosa, ex-Presidente e Segretario generale della Società Francese di Chirurgia Plastica

Il petto escavato è una malformazione del torace caratterizzata da una depressione mediana o laterale dello sterno. Nel caso delle donne, il Pectus Excavatum è spesso accompagnato da una deformazione del seno o da un'asimmetria mammaria. Il torace a imbuto colpisce l'1-2% della popolazione. L'impatto ha una valenza essenzialmente estetica e psicologica, molto raramente funzionale.

Scopri di più sul Pectus

La tecnica degli impianti personalizzati consiste nel riempire la deformazione senza toccare la gabbia toracica, a differenza delle tecniche ortopediche tradizionali come quelle di Nuss o Ravitch. Ogni impianto è progettato per adattarsi all'anatomia del paziente. L'intervento è semplice e poco doloroso, il recupero è rapido. I risultati sono immediati.

Body

Petto Escavato : La tecnica degli impianti 3D personalizati

La tecnologia su misura

Ogni impianto è unico e personalizzato per il paziente :

  • Esecuzione di una scansione toracica in ospedale
  • Segmentazione di tutti i tessuti e produzione di una copia virtuale del corpo del paziente
  • Progettazione virtuale dell'impianto che si adatta perfettamente al destinatario
  • Realizzazione di un prototipo, una copia perfetta dell'impianto, che sarà utilizzato per realizzare uno stampo
  • Produzione finale dell'impianto in gomma siliconica o elastomero siliconico a partire dallo stampo

Impianti 3D personnalizati per Pectus Excavatum

L'impianto di silicone

Gli impianti su misura di AnatomikModeling sono realizzati in gomma di silicona o elastomero siliconico e sono definitivi:

  • Gomma siliconica polimerizzata di grado medico di NuSil, registrata presso la FDA (Food & Drugs Administration).
  • Impianti lisci, gomma non perforabile e infrangibile, nessun rischio di rottura o di capsulite retrattile come nel caso delle protesi mammarie in gel di silicone
  • Impianti prodotti dal nostro partner Sebbin secondo le norme ISO 9001 e ISO 13485 che soddisfano i requisiti della Direttiva europea 93/42.
Chirurgo in sala operatoria per curare un Pectus Excavatum

Chirurgia del Pectus Excavatum

L'intervento si svolge in anestesia generale e dura in media 1 ora e presenta rischi minimi.

  • Il chirurgo esegue un disegno preoperatorio sulla pelle del paziente per contrassegnare la posizione esatta dell'impianto,
  • Realizza un'incisione mediana verticale di 7 cm y prepara la cavità in funzione della dimensione dell'impianto, per una stabilità perfetta.
  • L'impianto viene fatto scivolare in posizione sottomuscolare profonda, ed è completamente invisibile.
  • La sutura avviene su 3 piani con punti intradermici riassorbibili.
  • Maximum 3 giorni nell' ospedale.

Scopri di più

Esiti chirurgici

Il follow-up operatorio è semplice e il recupero rapido :

  • Dolore post-operatorio moderato e di breve durata, che richiede solo analgesici tipo paracetamolo
  • I punti sono riassorbibili, bensì solo un bendaggio per 8 giorni e un corpetto compressivo da indossare per 1 mese
  • Da 2 a 5 punture indolori del sieroma che si crea nella cavità
  • Congedo per malattia per 15 giorni e astensione dalla pratica sportiva per 3 mesi.
  • Risultati immediati, anche se occorre 1 mese prima che l'edema si riassorba e 1 anno perché la cicatrice maturi

Scopri di più

Resultati

La tecnologia personalizzata consente di ottenere eccellenti risultati morfologici, indipendentemente dal sesso, dall'età e dal tipo di deformazione. L'articolo della rivista PRS mostra che l'80% dei pazienti è soddisfatto o molto soddisfatto di questo intervento.

Immagine Prima / Dopo di un Pectus Excavatum in una moglie
Immagine Prima / Dopo di un Pectus Excavatum in un man

+ RESULTATI

Testimonianze

Chirurgo

Credo che gli impianti 3D personalizzati siano una tecnica molto utile, che aiuta le persone. Davvero non esiste un'altra soluzione per affrontare il problema del Pectus Excavatum. Il lipofilling non funziona. Gli altri interventi sono troppo invasivi e prevedono rotture ossee.

Dr Quinodoz, Hôpital de la Tour, Genève (Suisse)

Paziente

Sono un ragazzo di 20 anni. All'età di 12 anni, il professor Messineo mi ha sottoposto a un intervento di correzione del mio pectus excavatum con la tecnica di Nuss all'ospedale Meyer di Firenze.

Vito S. Firenze (Italia)

Domande frequenti

Si può coniugare l'inserimento di questi impianti personalizzati con le protesi mammarie?

Sì, ma con due interventi diversi, distanziati di almeno 6 mesi, partendo sempre dall'impianto toracico. In caso di asimmetria del seno dovuta a pectus excavatum, la sola presenza dell'impianto toracico può a volte correggere l'asimmetria e aumentare le dimensioni del seno.

Per quanto riguarda il pectus excavatum, qual è il vantaggio rispetto alle tecniche di Nuss o Ravitch?

Questa tecnica prevede solo un intervento chirurgico, senza alterazione ortopedica della cavità toracica, pertanto è molto meno invasiva, dolorosa e invalidante. Questa tecnica non presenta alcun rischio di recidiva o scarso rendimento.

A che età è possibile beneficiare della tecnica degli impianti su misura?

Per quanto riguarda il Pectus, è possibile farsi operare a partire dai 14/15 anni, dopo la pubertà, poiché la deformazione della gabbia toracica smette di evolvere. Nel caso della Poland, è meglio aspettare che il corpo si sia sviluppato bene, soprattutto per le ragazze, quindi verso i 18 anni. E fino a circa 60/65 anni, se la persona è in buona salute.